Il Social Media Marketing per il turismo: il caso della Regione Marche

Turismo e Social media regione Marche

Turismo e Social media regione Marche

Il turismo è uno dei settori più importanti per l’economia italiana e questo è un dato di fatto. Infatti, proprio grazie alla ricchezza e all’indiscussa bellezza del patrimonio artistico e naturalistico, il nostro paese è da sempre visto come una delle mete preferite dai viaggiatori di tutto il mondo. A confermarlo sono proprio i dati riportati dall’ENIT secondo i quali, nell’anno 2012,  si sono contate più di 175 milioni di presenze straniere con un aumento della spesa complessiva di circa il 3,8% rispetto al 2011. Risultati da non sottovalutare se si considera il difficile periodo di crisi economica in cui stiamo vivendo.

Partendo da questa premessa è possibile affermare che per il settore, una buona strategia promozionale dovrebbe poter includere l’utilizzo anche degli strumenti forniti dal web marketing, soprattutto per attirare nuove opportunità. Il Social Media Marketing in particolare è in grado di fornire un grande contributo in tal senso, facendo leva proprio su quello scambio spontaneo che si viene a creare tra gli utenti e che consente, il più delle volte, di ottenere un ottimo ritorno d’immagine e di attirare nuovi utenti nel proprio territorio.

In Italia un caso molto interessante è rappresentato dalla Regione Marche che si sta muovendo, appunto, verso questa direzione. Con l’obiettivo di promuovere la “Destinazione Marche” come un vero prodotto, la Regione ha creato una piattaforma turistica che permette innanzitutto la promozione e quindi la commercializzazione di strutture all’interno del territorio attraverso il suo portale dedicato, appunto, al turismo. Sono ben 180 le strutture ricettive che hanno aderito e chiesto anche di partecipare ai corsi di formazione connessi a questo progetto.

Ma vediamo brevemente come funziona questo sistema chiamato DMS (Destination Management System) e realizzato, ricordiamo, usando esclusivamente fondi europei. Esso permette a strutture ricettive, enti, tour operator, organizzazioni turistiche, ristoranti ecc. di inserire al suo interno informazioni relative a eventi, servizi, offerte speciali e di proporre pacchetti in modo da rendere integrata e conforme l’offerta turistica di questa regione. Inoltre, attraverso il portale regionale, è stato attivato un servizio di booking on line.

Una grande visibilità non solo alle strutture più grandi ma anche alle piccole realtà è stata inoltre favorita dalla costante presenza sui principali Social Network quali Facebook, Twitter, YouTube, G+, Pinterest, Instagram, Flickr…

Si crea così uno scambio di contenuti rapido e diretto, capace di incuriosire e suggestionare proprio tramite la forza delle immagini e la creazione di conversazioni. E pare che tutto ciò sia stato molto apprezzato anche dagli utenti che attraverso il web possono esprimere opinioni, giudizi e condividere esperienze generando un passaparola positivo.

Si è constato che in pochi mesi, le visite al portale anche da parte di stranieri sono aumentate di circa il 250% passando da 10.000 nel mese di gennaio a quasi 25.000 in aprile. Non è inoltre mancata un’attenta attività di SEO rivolta al sito che ha permesso un ottimo posizionamento sui principali motori di ricerca.

Questo è davvero un bell’esempio di come il Social Media Marketing e turismo possa essere considerato un binomio vincente! Da parte nostra non possiamo che incentivare la diffusione di queste best practice, condividendone gli aspetti positivi per la promozione di un turismo più consapevole…

 

 

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. 13 giugno 2013

    […] Social media marketing e turismo, la regione Marche ha attivato un portale per la promozione del terrritorio usando i principali social media e il booking online  […]

  2. 13 giugno 2013

    […] Social media marketing e turismo, la regione Marche ha attivato un portale per la promozione del terrritorio usando i principali social media e il booking online  […]

  3. 16 luglio 2013

    […] di Turismo e Social Media Marketing è sicuramente un’altra evidente dimostrazione, come per la Regione Marche, del fatto che il mondo dei Social Network possa essere usato in maniera efficace per promuovere il […]

  4. 16 settembre 2014

    […] C’è la necessità di cogliere a pieno l’importanza dell’innovazione digitale integrando più piattaforme online. Investire  nella promozione sul web per far sì che il turista stesso abbia la possibilità di costruirsi e prenotare una vacanza su misura. Il viaggiatore è sempre più connesso e vuole conoscere e vivere a pieno un luogo. Un bell’esempio di promozione territoriale, di cui abbiamo parlato, è il caso della regione Marche. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.