Facebook e le ultime novità del Social Network

facebook

La contestazione che non manca mai:Su Facebook leggo solo stupidate.
Ma i contenuti riassumono le opinioni delle persone che conosci.
(Riccardo Esposito- My Social Web
)

Facebook è il Social Network per antonomasia, è una piattaforma utilizzata dalle persone per svago, pubblicazione di foto, pensieri e emozioni, dai professionisti per aumentare la visibilità del business e restare in contatto con la propria community e dai brand per mettere in mostra i plus aziendali e il proprio know-how. Nel tempo ci sono stati cambiamenti e aggiornamenti che hanno resto la Grande Effe un punto di riferimento nel panorama social, grazie anche all’implementazione delle funzioni, rendendole efficienti per ogni tipo di utilizzo e per tutte le esigenze, sia lavorative che ludiche.

Facebook è un grande contenitore di informazioni ed è diventato uno degli strumenti più importanti e utilizzati nel mondo per selezionare e condividere contenuti. Con il sovrappopolarsi delle condivisioni è importante visualizzare ciò che più interessa e rendere evidente quello che più conta, nel news feed vengono mostrate sempre più le notizie rilevanti e significative per l’utente.
La gente accede più spesso, ma con un tempo di permanenza inferiore e quindi sta cercando di migliorare la fruibilità e la visualizzazione delle news. La timeline è concepita in modo da ottimizzare i contenuti visualizzati nel feed, per dare più spazio agli amici e alle affinità.

Passando alle novità principali per gli account personali abbiamo il profilo video e la foto profilo temporanea. È stata introdotta la possibilità di utilizzare un video invece della tradizionale immagine profilo, impostando così una GIF personalizzata. Si possono inoltre impostare foto del proprio profilo “a tempo”, indicando la data di fine in cui lo staff di Facebook si occuperà di rimuoverla reinserendo l’immagine precedente.

È stata inserita anche la sezione “On This Day”, per l’Italia Accadde oggi, con cui viene notificato i contenuti pubblicati in anni passati nello stesso giorno. I post sono visibili solo all’utente che è libero di decidere se condividerli o meno. Nell’era digitale i Social Network possono servire anche a costruire la memoria della vita delle persone, oltre che a creare una rete di conoscenze.

accadde-oggi-facebook

Nel corso dell’anno appena chiuso sono state introdotte molteplici novità anche per quanto riguarda Messenger, che è diventato più veloce ed efficiente, con la funzione video-chiamata, con le possibilità di personalizzare le conversazioni e di inviare e ricevere denaro da amici direttamente dalle conversazioni e per ultimo il modo in cui si può condividere la propria posizione.

facebook-messenger

Per il lato business l’Advertising è diventato uno strumento decisivo. Con una campagna pubblicitaria studiata ad hoc si riesce a raggiungere un bacino d’utenza molto ampio, il target di riferimento e un pubblico potenziale in linea con il business aziendale.
Anche gli Analytics sono stati aggiornati e migliorati, sono stati introdotti il Page to Watch per confrontare le performance della nostra brand page con i competitors e il trend topic l’elenco degli hashtag più in voga del momento. È stata semplificata la possibilità di programmare post nelle pagine e sono stati inseriti gli annunci slide show, uno strumento che permette di creare annunci video a partire da immagini statiche.

Inoltre sono state implementate ulteriori funzionalità nelle pagine, per gestire al meglio la comunicazione e la fruibilità da ogni tipo di dispositivo. Facebook ha introdotto la funzione per indentificare le pagine reattive, determinando il tempo medio impiegato a rispondere ai messaggi, poiché la tempestività di una risposta è un elemento centrale per un efficace servizio ai clienti. Grazie a questa nuova funzione si potrà rispondere ai messaggi nel più breve tempo possibile. Gli amministratori avranno quindi a disposizione un maggior controllo sulla tempestività delle risposte e sulle soluzioni per semplificare le interazioni.

I tasti di “chiamata all’azione” diventano un punto di riferimento della pagina, portando l’obiettivo aziendale in evidenza, che si tratti di incoraggiare le persone a mettersi in contatto con l’azienda o a sfogliare un catalogo online. Il nuovo look del pulsante call to action è più grande e posto sotto la foto di copertina, diventando predominante per stimolare il cliente.

Tra i vari progetti a breve termine Facebook ha intenzione di creare una piattaforma business per avvicinarsi a Linkedin, inserendo servizi per aziende e per chi cerca lavoro. È quindi in programma un nuovo profilo professionale, il “Facebook at Work”, per separare gli account professionali da quelli personali e per rendere lo spazio finalizzato agli ambienti di lavoro. Il progetto prevede delle funzionalità di analisi dedicate alle aziende e servizi a supporto della clientela, in aggiunta all’area per comunicare domanda e offerta di lavoro.

Nel futuro di Facebook c’è una crescente integrazione con diversi servizi in grado di semplificare la vita dell’utente e rendere questo social network sempre più appetibile per il business.
Attendiamo quindi altre novità in questo 2016 e noi saremo pronti a comunicarvele!

Per maggiori info: http://newsroom.fb.com/

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 26 febbraio 2016

    […] concludere possiamo dire che la pubblicità su Facebook è diventata sempre più comune anche nelle piccole realtà, ha fatto i primi passi e si è […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.