Google+ il nuovo Social Network di Mountain View

Cosa ne pensate di questo nuovo Social Media… Google+ riuscirà ad affermarsi e scalzare Twitter e Facebook? Personalmente ci sono appena entrata grazie all’invito della mia amica Gabriella alias @SEOcopy, sempre un passo avanti quando si tratta di Social Network!

Lo devo quindi ancora studiare e analizzare però questa volta mi sembra che Google voglia fare sul serio e non si accontenti più di stare a guardare cosa avviene nel mondo dei SM, vuole diventarne il protagonista.
Da un primo sguardo appare chiaro che i Google Circles costituiscano una novità accattivante in quanto vanno a implementare i gruppi di Facebook che non hanno mai riscosso un gran successo. Sarà infatti possibile condividere i propri contenuti all’interno di cerchie predefinite che noi stessi ci costruiamo, superando molti problemi di privacy tipici del nostro amico “librofacce”.

E poi è superato il concetto di amicizia: in G+ aggiungi una persona in un cerchio e le viene notificato solo che è stata aggiunta. Non ci saranno più amicizie da accettare proprio come succede per i follower di Twitter. Ci sarà anche la grossa novità delle video chiamate di gruppo nel browser, la possibilità di chat e videochat, come su Skype…e tanto altro ancora.

Al momento si è ancora in fase di test anche se da ciò che si sente in ambienti geek, le richieste per Google Plus si stanno moltiplicando e molti pronosticano una migrazione di massa da Facebook.
E’ ancora presto per dirlo però il cambiamento sembra essersi innescato…

Amplify’d from news.pmiservizi.it

Google+ per il Social Media Marketing?

Profilo business Google+

Da giorni non si fa che parlare di Google Plus, il nuovo social network targato Mountain View. Google dunque si proietta verso il social e se già ci aveva provato con Google Buzz e Google Wave, esperienze non molto fortunate, pare che questa volta possa veramente mettere in allerta gli altri strumenti social, soprattutto Facebook. Anche lato azienda.

Pare, infatti, che il colosso di Mountain View preveda di concedere alle aziende la possibilità di creare profili business su Google+, per trasformarsi in strumento per il Social Media Marketing e aiutare quindi le imprese a promuovere il loro brand. La conferma giunge da Jeff Huber, Google VP of Local and Commerce, che afferma “sì, avremo profili business per le piccole e medie imprese su Google+. Non posso ancora annunciare una data di lancio, ma vogliamo renderli ‘grandi’ e li stiamo sviluppando il più in fretta possibile“.

Anche Erich Schmidt, presidente di Google, intravede delle grandi potenzialità per le PMI che utilizzano Google, non soltanto lato social. “Vogliamo aiutarle direttamente a crescere e a internazionalizzarsi – ha affermato – addestrandole a farlo. Google può essere molto d’aiuto in questo senso: possiamo mettere le piccole imprese in condizione di affacciarsi sul mercato globale, possiamo materialmente cambiare il loro modo di lavorare“.

Al momento, ancora non si conoscono ulteriori dettagli. Non si sa, ad esempio, se è previsto un canale diverso con diverse funzionalità dedicate esclusivamente alle aziende. Quel che è certo è che gli sviluppatori stanno cercando di fare tutto nella giusta maniera, per offrire all’utente il servizio migliore possibile, come afferma Christian Oestlien, Google Group Product Manager.

Dopo Facebook e Twitter, non resta che vedere se le aziende avranno intenzione di investire in una nuova esperienza social e sfruttare quindi le potenzialità del Social 2.0.

Read more at news.pmiservizi.it

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.