Il fenomeno Vieniviaconme dalla Tv a Twitter!

Ieri sera a Vieniviaconme una sfilata di ospiti di ottimo livello, una trasmissione che con la sua formula accattivante ha incatenato alla tv milioni di italiani.
Però ciò su cui volevo soffermarmi è le ripercussioni che questo tipo di tv ha sulla rete, ieri sera sintonizzandomi su Twitter, ho assistito in tempo reale a centinaia di tweet. Non li ho cronometrati, ma era impressionante la successione di commenti, elogi, critiche in piena libertà senza alcuna intermediazione.

E’ stata un’esperienza esaltante, vedere la timeline riempirsi ogni secondo di tweet, non ho fatto un calcolo temporale preciso, ma abbiamo tutti assistito ad una perfetta sincronia ed interazione tra web e tv, un segnale inconfutabile dei tempi che cambiano e che non sarà mai più possibile tornare indietro a quella comunicazione uniderazionale a cui ci eravamo quasi assuefatti.

Il culmine della serata è stato raggiunto con l’arrivo di Corrado Guzzanti, una vera ovazione via web, per un personaggio che era stato ingiustamente allontanato a causa della sua satira graffiante, che solitamente non risparmia nessuno.
Ed infatti è stato proprio così, battute stile Spinoza, una dietro l’altra, sagaci e divertenti. Io ho riso anche se per l’avidità di leggere tutti i tweet, qualcuna me la sono anche persa, però l’ho recuperata (elenco di Guzzanti) per rileggermele tutte con calma e perché no, fare delle riflessioni.
La prima così che mi viene in mente è che la Tv del futuro sarà necessariamente 3.0, interattiva, democratica e partecipativa, insomma rivoluzionaria!
Il dibattito è aperto 😉

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.