Una Startup molto interessante: Splitit la colletta online

 

Questo nuovo anno vorremmo focalizzare l’attenzione su nuove Startup, parliamo di realtà giovani e dinamiche, che hanno come core offrire un servizio utile agli utenti.

Cominciamo quindi con Splitit, grazie ad un contatto tra Insocialmedia e Roberta Social Media Manager per la piattaforma.
Le abbiamo chiesto di raccontarci la sua azienda e questo è ciò che è emerso…

Vi ricordate quando in passato si usavano i barattoli per mettere i soldi da parte? per poi usarli in caso di emergenza o per quell’acquisto tanto desiderato?
Bene, Splitit è il barattolo del futuro: digitale, semplice da usare e adattabile a ogni situazione.

L’idea nasce di un giovane imprenditore catanese, laureato in Economia e con un master in International Business conseguito a Sydney.
Ed è proprio in Australia che prende forma l’idea, durante una serata di raccolta fondi a scopo benefico. In quella occasione l’ideatore si chiese se non ci fosse un modo più semplice di contattare gli aspiranti donatori e divulgare facilmente le iniziative di crowdfunding, rispetto alla modalità face to face.

Ed ecco la soluzione: occorreva una colletta online.

Le raccolte fondi a scopo benefico sono solo una parte degli interessanti possibili utilizzi di questa piattaforma. E’ possibile infatti raccogliere quote anche per liste regalo online come liste nozze, liste nascita e lista laurea; liste regalo e liste viaggio; ma può servire anche come modalità di condivisione delle spese per coinquilini o per l’organizzazione di serate ed eventi tra amici.

“I vantaggi sono molteplici – ci racconta Carlo– Chi organizza un evento, come un compleanno, una festa di laurea o un matrimonio, non dovrà raccogliere i soldi fisicamente o fare molte telefonate per avere dai partecipanti la quota. Gli invitati, invece, non dovranno recarsi fisicamente in un negozio (che magari è a 20km di distanza) per versare la quota regalo. In 2 minuti fai il versamento e il gioco è fatto”.

Creare la propria lista su Splitit infatti è davvero molto semplice. E’ sufficiente scegliere un titolo, inserire una descrizione e un’immagine di copertina. Attraverso i social come facebook e whatsapp, è possibile divulgare il link della propria colletta e coinvolgere più partecipanti. Chiusa la colletta, il 100% della somma (escluse le loro piccole commissioni che equivalgono al 1,8%) verrà versata sul conto corrente di chi ha creato la colletta. È possibile anche richiedere prelievi prima di chiuderla e in più soluzioni.

Splitit è risultata essere una Startup molto reattiva, sia nell’assistenza che nella fruizione dei pagamenti e più in generale in tutte le fasi di utilizzo del servizio.
Raccogliere le quote e condividere le spese non è quindi mai stato così semplice!

Per maggiori informazioni visitate il sito o visitate i  canali social Facebook, Twitter e Instagram.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.