Il Social Media Marketing per le aziende B2B

Paola Frateschi

Web Marketing, Social Media Marketing, web 2.0

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. C’è un ulteriore motivo per cui le imprese B2B dovrebbero investire nel social media marketing: lo fanno già! Nel senso che nella relazione con i clienti nel B2B l’engagement e la produzione di contenuti sono già presenti nel flusso “standard” offline. Pensiamo a quanto un’impresa che vende servizi informatici è già ingaggiata con il potenziale cliente. Oppure un’impresa che vende macchinari quanti contatti, documenti, offerte, specifiche deve scambiare con il potenziale cliente. Questo significa che il social media marketing ha già contenuti da cui partire e può semplicemente sistematizzare un processo già in atto in azienda.

    • Paola Frateschi scrive:

      Sono d’accordo con te, il materiale, gli strumenti e le potenzialità ci sono tutte, è necessaria solo quella spinta a cominciare questo nuovo percorso anche nelle aziende B2B, allontanandosi gradualmente dalle logiche del vecchio marketing per fare una comunicazione di tipo nuovo direi quasi multi direzionale, partendo proprio dall’azienda.
      Il primo passo infatti dovrebbe essere quello di migliorare la conversazione interna all’impresa stessa, aumentando l’efficacia dell’interscambio di dati e informazioni tra i dipendenti e i diversi settori che compongono l’organigramma aziendale, poi tra l’azienda e i fornitori/stakeholder e infine tra l’azienda e il cliente/consumatore finale.
      L’approccio al social media marketing è molto diverso se si parla di aziende B2B, sicuramente più complicato perchè la strategia sarà maggiormente vincolata ai risultati e alle relative metriche, però varrebbe la pena tentare… voi che ne pensate?

      • Totalmente d’accordo. C’è un gruppo qui su Roma che sta cercando di coniugare il social media marketing di tipo inbound con il social enterprise 2.0 (o intranet 2.0). Lo scopo non è tecnologico ma organizzativo, ovvero consentire all’impresa, grande o piccola di produrre i contenuti in modo condiviso e usare gli stessi contenuti all’interno al fine di migliorare clima e produzione.

  1. 6 marzo 2012

    […] A corollario di quanto espresso sopra possiamo dire che i marketer del B2B conoscono meglio di altri le abitudini e i comportamenti dei loro clienti, hanno una maggiore conoscenza del loro target e questo costituisce sicuramente un grosso vantaggio nell’implementazione di una politica di Social Media Marketing per il B2B. […]

  2. 12 febbraio 2016

    […] trend della comunicazione online come il social media marketing e il content marketing hanno subito cambiamenti ed evoluzioni, hanno assunto maggiore importanza […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *